abbiamo utilizzato: Pecorino Romano DOP Cademartori 1/8 Formaggio a pasta dura prodotto con latte ovino intero secondo indicazioni del Disciplinare DOP vai al prodotto

Le paste ripiene sono una leccornia in grado di valorizzare con qualità e gusto le proposte presenti nel vostro menu. Per questa ragione oggi abbiamo deciso di consigliarvi la preparazione di un primo piatto davvero goloso: i tortelli ricotta e spinaci.

La portata che delizierà i vostri clienti è un grande classico che soddisfa sia la curiosità culinaria di chi assapora, sia la creatività di chi la realizza.

La pietanza nasce da una sfoglia all’uovo che al suo interno racchiude un morbido cuore di ricotta, spinaci e Pecorino Romano DOP Cademartori e viene condita in gran finale con il Burro Galbani Professionale.

In tutte le carte di primi piatti, i tortelli ricotta e spinaci sono un prodotto artigianale che arriva senza nessuna difficoltà all’eccellenza gastronomica.


  • Per preparare i tortelli ricotta e spinaci impastare prima di tutto la farina con le uova fino a ottenere una pasta liscia ed elastica; quindi farla riposare in frigorifero per 1 ora circa.

  • Nel frattempo, in una ciotola amalgamare le Ricottine Vallelata con le uova, gli spinaci tritati, la noce moscata, 300 g di Pecorino Romano DOP Cademartori grattugiato e il sale.

  • Prelevare la pasta dal frigorifero e tirarla in una o più sfoglie piuttosto sottili.

  • Distribuire su una parte della pasta dei mucchietti di ripieno grandi quanto una noce, facendo in modo che risultino leggermente distanziati tra loro.

  • Piegare la sfoglia per coprire il ripieno e in corrispondenza dei mucchietti tagliare dei rettangoli con la rotella dentata.

  • Continuare così fino a farcire tutta la sfoglia (o a utilizzare tutto il ripieno).

  • Cuocere i tortelli ricotta e spinaci in acqua salata e a lieve bollore per 15 minuti circa; dopodiché scolare i tortelli con l’ausilio di un mestolo forato e cospargerli con il rimanente Pecorino Romano DOP Cademartori.

  • Infine, versare sopra il Burro Galbani Professionale fuso in precedenza e servire il piatto caldissimo.