abbiamo utilizzato: Pecorino Stagionato Riserva Nera Cademartori 3 Kg Formaggio pecorino in forme da 3 Kg circa prodotto in Sardegna con solo latte di provenienza locale vai al prodotto

Lo sformato di carciofi è una preparazione culinaria creativa e molto saporita.

Una ricetta facile da realizzare e di successo che andrà ad arricchire il menu dei vostri piatti unici.

Lo sformato di carciofi che servirete ai vostri clienti nasce dall’unione di besciamella vegetale e carciofi saltati con l’aglio in olio e Burro Galbani Professionale. Gli ortaggi vengono poi insaporiti da prezzemolo tritato e da un mix di due formaggi d’eccezione: il Pecorino Cademartori e il parmigiano.


  • Per preparare lo sformato di carciofi tagliare i cuori di carciofo a spicchietti e metterli in una terrina con acqua acidulata con succo di limone.

  • Dopodiché, far saltare l’ortaggio in una padella con un po’ d’olio extravergine e un po’ di Burro Galbani Professionale e l’aglio. Quindi lasciare insaporire il tutto per qualche minuto.

  • Irrorare la preparazione con un po’ di vino bianco e terminarne la cottura a fuoco moderato e a padella coperta. Aggiungere un trito di foglie di prezzemolo solo poco prima di togliere dal fuoco i carciofi.

  • A cottura raggiunta, passarli al setaccio, aggiustare di sale e insaporire con un pizzico di pepe nero.

  • Lasciare insaporire il passato, poi unire la besciamella vegetale e aggiungere il formaggio Pecorino Cademartori grattugiato mischiato al parmigiano e ai tuorli delle uova; amalgamare alla perfezione.

  • A questo punto, montare gli albumi a neve e incorporarli al preparato.

  • Versare il composto in una teglia rettangolare oliata e cosparsa di pangrattato.

  • Cuocere lo sformato di carciofi a bagnomaria in forno medio per 40′ circa. Prima di servire, lasciare intiepidire lo sformato.