abbiamo utilizzato: Mozzarella Cubettata Galbani Professionale 2,5 Kg Mozzarella taglio a cubetti in vaschetta da 2,5 Kg vai al prodotto

Tipico della cucina napoletana, il sartù di riso è un piatto gustoso e molto saporito.

Si tratta di una preparazione a base di riso; questo timballo è una ricetta versatile che può essere preparata usando una quantità incredibile di ingredienti: dagli insaccati, alle verdure, dalla carne al formaggio.

Il riso e i vari ingredienti che compongono il ripieno vengono tagliati a dadini, amalgamati con dell’ottimo ragù e rendono squisita ogni teglia di questo piatto.

Il sartù può essere servito come piatto unico sia in occasione di un pranzo sia di una cena, accompagnato da una scelta di antipasti.


  • Per preparare il sartù di riso cominciare pulendo e tritando finemente la cipolla: metterne la metà in una pentola capiente con un giro d’olio extravergine d’oliva e farla rosolare. Dopo qualche istante mettere nella pentola le 2 salsicce facendole rosolare su entrambi i lati per qualche minuto, poi unire la passata di pomodoro, salare, coprire con un coperchio e cuocere a fuoco basso per un’ora.

  • Mentre il ragù è in cottura, bollire 2 uova fino a renderle sode, poi sbucciarle, tagliarle a spicchi e metterle da parte. Ammorbidire i funghi porcini secchi mettendoli in ammollo in acqua tiepida per 20 minuti.

  • In una ciotola riunire la carne macinata con 30 g di Formaggio Grattugiato Pastissimo Galbani Professionale, il restante uovo e il pancarrè precedentemente ammollato in acqua e strizzato. Aggiustare di sale e di pepe e impastare tutti gli ingredienti per amalgamarli. Prendere poco impasto alla volta e formare delle piccole polpettine grandi quanto una noce e friggerle in abbondante olio di semi.

  • In una padella antiaderente far soffriggere la cipolla con un giro d’olio extravergine. Quando si sarà imbiondita aggiungere la Pancetta Affumicata La Galbaneria, i piselli e infine i funghi porcini strizzati e tagliati a pezzettini. Far cuocere per 10 minuti girando spesso e una volta che il tutto sarà cotto toglierlo dal fuoco.

  • Togliere le salsicce dal ragù e tagliarle a tocchetti.

  • In una pentola capiente mettere un po’ d’olio extravergine d’oliva, aggiungere la cipolla e farla appassire, poi unire il riso e farlo tostare per qualche minuto. Coprire con un po’ di brodo e con metà del ragù di carne. Cuocere il risotto per circa 12 minuti aggiungendo del brodo solo se dovesse servire. Passato questo tempo, toglierlo dal fuoco e mantecare aggiungendo 30 g di parmigiano.

  • Prendere uno stampo per ciambelle, imburrare il fondo con il Burro Galbani Professionale e spolverizzare con il pangrattato. Con un mestolo spalmare uno strato di riso sul fondo e sul bordo dello stampo, comporre il ripieno del sartù con uno strato di polpettine, uno di Mozzarella Cubetti Galbani Professionale, i piselli con la pancetta, i funghi, la salsiccia e le uova sode. Ricoprire con qualche mestolo di ragù, spolverizzare con del parmigiano e finire con il restante riso per chiuderlo.

  • Compattare il tutto e cospargere la superficie del sartù di riso con il restante parmigiano, del pangrattato e qualche fiocchetto di Burro Galbani Professionale.

  • Metterlo in forno preriscaldato a 180° e cuocere per 25 minuti,

  • Sfornare e passare un coltello tra il riso e la forma per farlo distaccare, appoggiare su un piatto da portata e sollevare la forma.