abbiamo utilizzato: Piadina Galbani Professionale Piadina rotonda da 120g, tre piadine in ciascuna confezione vai al prodotto

La salsa rubra, denominata anche salsa rossa, oltre a essere una preparazione molto buona è anche il diretto predecessore del ketchup.

Una salsa tipica dell’arte culinaria piemontese, perfetta per accompagnare il bollito misto, piatto famoso in tutta la regione.

Ma non è tutto. Questa preparazione può dar vita anche ad antipasti deliziosi: ottima nei crostini di pane e sfiziosa con zucchine e tonno.

Contraddistinta da un gusto speciale, in modo semplice e goloso la salsa rubra che realizzerete oggi andrà a farcire, insieme alle verdure grigliate, la Piadina Galbani Professionale.


  • Per preparare la salsa rubra prendere prima di tutto i pomodori, lavarli sotto l’acqua corrente e metterli a sbollentare; quindi mondare e lavare i peperoni e tagliarli a striscioline.

  • Ora scolare i pomodori, privarli della pelle e dei semi interni e tagliarli a dadini.

  • Mondare il sedano, la cipolla e la carota; tritare le verdure finemente e metterle in una padella con 140 ml d’olio extravergine d’oliva e un pezzetto di peperoncino.

  • Fare soffriggere il composto per 10 minuti circa, fino a quando si ottiene un soffritto bello biondo.

  • Unire i peperoni (lasciarne da parte una manciata tagliata a cubetti per la guarnizione), il pomodoro, il basilico spezzettato, il pepe, la cannella, i chiodi di garofano, lo zucchero e l’aceto di vino rosso.

  • Mescolare il composto con un cucchiaio di legno; aggiustare di sale e far cucinare la preparazione a fuoco basso (coperta con un coperchio) fino a quando non risulterà densa.

  • A cottura raggiunta, versare il tutto in una ciotola; dopodiché prendere il mixer a immersione e frullare fino a ottenere una crema omogenea.

  • Rimettere la salsa nella ciotola, unire l’olio tenuto da parte e amalgamare bene il preparato.

  • Infine, prendere la Piadina Galbani Professionale, farcirla con le verdure, la salsa rubra e servire.