abbiamo utilizzato: Crescenza Certosa 100 g Crescenza in formato da 100 g vai al prodotto

Nel menù di un ristorante italiano, tra i primi piatti non può mancare il risotto: una portata gustosa e raffinata, di cui esistono molte varianti a seconda del condimento e della varietà del riso.

In questa ricetta vi proponiamo il risotto funghi e salsiccia, una versione raffinata e dal gusto intenso, che abbina ingredienti rustici e di terra e li valorizza con erbe e aromi.

Per un risultato impeccabile e un buon equilibrio di sapori, vi consigliamo di utilizzare ingredienti freschi invece che secchi, sia per le salsicce che i funghi. Per insaporirli al meglio affidatevi al contributo di aglio e scalogno, e per la mantecatura servitevi di prodotti cremosi e formaggi come la Certosa e il Formaggio Grattugiato Pastissimo Galbani Professionale.


  • Per preparare il risotto funghi e salsiccia, incominciare dai funghi: con un panno umido pulire i funghi e tagliarli in piccoli pezzi con un coltello affilato.

  • Liberare le salsicce dal budello, sbriciolarle con le mani, mondare e affettare finemente l’aglio e la cipolla.

  • In un tegame capiente scaldare l’olio extravergine di oliva, quindi rosolare l’aglio e la cipolla fino a farli imbiondire.

  • Aggiungere la salsiccia e rosolarla per qualche minuto, quindi aggiungere anche i funghi e lasciarli insaporire per 10 minuti.

  • A questo punto aggiungere il riso e, una volta tostato, sfumare con il vino bianco.

  • Mescolare con un mestolo di legno e incominciare ad aggiungere mestoli di brodo, fino a che il riso non lo avrà assorbito completamente.

  • Salare, pepare e lasciare cuocere per circa 15 minuti.

  • Spegnere il fuoco e aggiungere al riso la Certosa e il Formaggio Grattugiato Pastissimo Galbani Professionale.

  • Lasciare riposare per qualche minuto con un coperchio, quindi mescolare per mantecare alla perfezione.

  • Cospargere la superficie con il prezzemolo tritato e servire il risotto funghi e salsiccia ben caldo.