abbiamo utilizzato: Formaggio Grattugiato Pastissimo Galbani Professionale 1 Kg Mix di formaggi duri stagionati grattugiati in busta da 1 Kg vai al prodotto

La tradizione della cucina toscana regala piatti gustosi e buoni.

Non fa eccezione la ricetta della ribollita, una zuppa dalle origini povere che viene preparata con verdure scelte e selezionate, diventando un piatto molto saporito e ricercato.

L’insieme delle verdure che compongono questo primo piatto dipende dalla stagione in cui lo si prepara. Tuttavia essendo un piatto tipicamente invernale, gli ingredienti principali di questa ricetta sono il cavolo verza, il cavolo nero e i fagioli.

Il nome della ricetta fa subito pensare ad una cottura lenta e molto lunga: infatti, dopo aver cotto tutte le verdure, queste vanno messe a cuocere insieme al pane raffermo e all’olio fino a ottenere una zuppa deliziosa.

La ribollita e la pappa al pomodoro sono due piatti tipici toscani. Vediamo subito come preparare la ribollita, un piatto d’altri tempi.


  • Per preparare la ribollita, mettere in ammollo i fagioli per 24 ore in una ciotola piena d’acqua, poi cuocerli. In una pentola capiente scaldare dell’olio extravergine d’oliva con uno spicchio di aglio scamiciato e schiacciato e un rametto di rosmarino. Scolare i fagioli dall’acqua di ammollo e versarli nel tegame. Coprire con dell’acqua e cuocere i fagioli per un’ora a fuoco basso chiusi con un coperchio. Al termine della cottura salare e pepare e rimuovere il rosmarino. Togliere 1/3 dei fagioli e tenerli da parte. Con un mixer a immersione frullare i fagioli nella pentola assieme all’acqua di cottura rimasta.

  • Lavare e mondare sedano, carote e cipolla e tritarli finemente. In un ampio tegame soffriggere il trito di verdure in olio extravergine di oliva. Pelare le patate e ridurle a cubetti piuttosto piccoli e aggiungerli al trito che ormai sarà appassito. Schiacciare i pomodori pelati con una forchetta e unirli alle verdure.

  • Pulire le verdure a foglia privando la verza della sua costola interna dura e tagliare tutto il resto a julienne. Lavare le bietole e il cavolo nero e tagliarli a pezzi. Unire anche le verdure a foglia al resto della preparazione.

  • Ora versare il brodo di fagioli frullati, mescolare bene per distribuire gli ingredienti e coprire con un coperchio. Portare a bollore e continuare a cuocere per 45 minuti, togliendo il coperchio e mescolando di tanto in tanto.

  • Regolare di sale e di pepe e unire i fagioli interi messi da parte. Mescolare bene il tutto e spegnere il fuoco.

  • Tagliare il pane a fette, adagiarne qualcuna sul fondo di una zuppiera e ricoprirle con uno strato di zuppa e uno di Formaggio Grattugiato Pastissimo Galbani Professionale. Proseguire fino al termine degli ingredienti. Far raffreddare a temperatura ambiente.

  • Coprire la zuppiera con della pellicola trasparente e riporre in frigorifero a riposare per almeno 2 ore.

  • Versare nuovamente la zuppa in un tegame e riportare tutto a bollore. Aromatizzare con peperoncino e timo fresco. La ribollita ora è pronta per essere servita.