abbiamo utilizzato: Ricotta Standard Galbani Professionale 5 Kg Ricotta in sacco da 5 Kg vai al prodotto

Burro e salvia è un condimento semplice ma delizioso.

I ravioli sono la pasta ripiena che meglio si sposa con questo condimento perché in grado di esaltare efficacemente il sapore del raviolo e del bottino che riporta al suo interno.

Con la ricetta che vi proponiamo, prepareremo degli ottimi ravioli burro e salvia ripieni di Ricotta Standard Galbani Professionale e spinaci, i quali verranno conditi con questo intingolo classico.

Questa ricetta è molto saporita e ottima per deliziare i vostri clienti, che apprezzeranno notevolmente la freschezza del prodotto e ne saranno conquistati al primo assaggio.


  • Pulire gli spinaci conservando solo le foglie belle e morbide e privarle da tutti i gambi. Lavare accuratamente le foglie sotto l’acqua corrente, poi bollirle per 10 minuti in modo da farle appassire senza aggiungere altra acqua. Salare leggermente. Quando gli spinaci saranno cotti, metterli in un colino e farli scolare strizzandoli bene.

  • Tritare finemente gli spinaci con una mezzaluna e poi riporli in una ciotola assieme alla Ricotta Standard Galbani Professionale e il Formaggio Grattugiato Pastissimo Galbani Professionale. Aggiungere ancora 1 uovo, 1 pizzico di sale, 1 macinata di pepe fresco e amalgamare bene tutti gli ingredienti. Far riposare il ripieno in frigorifero fino al momento del suo utilizzo.

  • In una ciotola piuttosto capiente setacciare la farina, insaporire con un pizzico di sale e formare la fontana al centro. Rompere le uova nella fontana, aggiungere un filo di olio e impastare fino a quando il tutto diventerà un composto liscio, omogeneo e compatto. Coprire con un canovaccio e far riposare.

  • Dividere la pasta in porzioni più piccole e stenderla in una sfoglia molto sottile.

  • Distribuire il ripieno sulla sfoglia a cucchiaiate, mantenendo una distanza di 2 o 3 cm tra una e l’altra.

  • Stendere una nuova sfoglia e con questa coprire la prima, premendo bene attorno al ripieno in modo da far uscire l’aria e sigillare i bordi. Tagliare i ravioli usando una rondella ondulata. Riporre i ravioli su di un vassoio infarinato fino al momento di cuocerli.

  • Mettere a bollire abbondante acqua salata. Al momento del bollore sciogliere il burro in una padella e immergervi le foglie di salvia. Lessare i ravioli nell’acqua bollente e farli cuocere per 4 minuti.

  • Con una schiumarola scolare i ravioli e tuffarli direttamente nel condimento.

  • Saltare il tutto per un paio di minuti e poi servire i ravioli burro e salvia ben caldi.