abbiamo utilizzato: Formaggio Spalmabile Fresco Tenero Galbani Professionale 1 Kg Formaggio fresco spalmabile in confezione richiudibile da 1 Kg vai al prodotto

I ravioli ai carciofi sono il piatto giusto per chi cerca delicatezza e sapori intriganti in un primo. La preparazione richiede delle buone doti manuali, ma non è necessario molto tempo. La farcia a base di Formaggio Grattugiato Pastissimo Galbani Professionale, carciofi e Formaggio Spalmabile Fresco Tenero Galbani Professionale è pronta in pochi minuti, mentre per la pasta all’uovo bastano pochi e semplici ingredienti.

I ravioli ai carciofi sono un primo piatto da proporre a una clientela che ricerca nella tradizione della pasta all’uovo sapori del tutto nuovi, non complicati e dal gusto leggero.

Per il condimento abbiamo pensato a qualcosa di delicato a base di Burro Galbani Professionale aromatizzato con poco aglio e prezzemolo.

I ravioli ai carciofi possono anche essere preparati in anticipo, basta congelarli su un vassoio, ben distanti l’uno dall’altro, e cuocerli al momento opportuno.


  • Tritare con il mixer mezzo spicchio d’aglio, 50g di prezzemolo fresco e il Burro Galbani Professionale. Ottenuto un composto omogeneo, mettere a rassodare nel frigorifero.

  • Iniziare a preparare la pasta all’uovo impastando uova, farina e sale. Lasciare riposare il panetto ottenuto, coperto da un canovaccio, per 15 minuti.

  • Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e la barba interna. Lessarli in acqua salata per un quarto d’ora e frullarli nel mixer con l’altra metà d’aglio e qualche rametto di prezzemolo fresco.

  • Versare il composto di carciofi in una scodella e amalgamarlo con il Formaggio Grattugiato Pastissimo Galbani, il Formaggio Spalmabile Fresco Tenero Galbani Professionale, il sale e il pepe.

  • Tirare qualche sfoglia dal panetto di pasta all’uovo. Lo spessore dovrà essere di pochi millimetri.

  • Con un sac à poche distribuire la farcia a base di carciofi e formaggi su una sfoglia, facendo attenzione a lasciare qualche centimetro tra una noce e l’altra di ripieno.

  • Sovrapporre un’altra sfoglia a quella con la farcia e praticare una leggera pressione nei punti “morti”, con le dita, per far fuoriuscire l’aria.

  • Tagliare i ravioli e sigillarne bene i bordi per non far fuoriuscire la farcia in cottura.

  • Sciogliere il composto di Burro Galbani Professionale, prezzemolo e aglio in padella e nel frattempo cuocere i ravioli in abbondante acqua salata.

  • Saltare i ravioli ai carciofi in padella insaporendoli per bene e servire molto caldi.