abbiamo utilizzato: Galbanino 930 g Formaggio Galbanino in formato da 930 g vai al prodotto

Esistono numerose varianti di torte salate, ma la quiche agli asparagi e pecorino è una delle più saporite e sfiziose.

Spesso gli asparagi si usano nelle ricette più classiche, ma la quiche è un modo nuovo per proporre quest’ingrediente molto amato dai clienti, senza esagerare con la preparazione e con i condimenti.

La quiche agli asparagi e pecorino è un ottimo antipasto in un menù di carne o pesce, ma può essere servita anche all’aperitivo, sotto forma di quadratini o rettangolari decorati con stuzzicadenti e bandierine, oppure come piatto rustico in un buffet insieme a verdure miste saltate in padella. Inoltre, poiché va consumata tiepida o fredda, questa ricetta è ottima come pranzo al sacco per gite di scolaresche o gruppi di turisti.

La nostra ricetta prevede l’utilizzo di uova, Panna da Cucina Locatelli e Pecorino Stagionato Riserva Nera Cademartori, un mix di sapori unici adatto proprio a tutti.


  • Stendere la pasta sfoglia in due pirofile imburrate con Burro Galbani Professionale, bucherellarle con i rebbi di una forchetta e infornare per 10 minuti a 160°.

  • Nel frattempo pulire gli asparagi e farli sbollentare per qualche minuto in acqua salata.

  • Scolare gli asparagi ancora al dente e metterli in una ciotola, tagliati a pezzettini, insieme alle uova, al Galbanino a dadini, alla Panna da Cucina Locatelli, al Pecorino Stagionato Riserva Nera Cademartori grattugiato o a scaglie, al sale e al pepe.

  • Amalgamare per bene il tutto e versare sulla pasta sfoglia in ogni pirofila.

  • Cuocere la quiche agli asparagi e pecorino in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.

  • Servire la quiche dopo averla fatta intiepidire.