abbiamo utilizzato: Ricotta Santa Lucia 1,5 Kg Ricotta in vaschetta da 1,5 Kg vai al prodotto

Le polpette sono una preparazione sfiziosa a cui davvero in pochi sanno dire di no: versatili e creative, si possono preparare con ogni ingrediente, ma le polpette di soia, tra tutte, sono quelle con una marcia in più.

Facili da preparare, richiedono solo un po’ di tempo e dedizione, che verranno ripagati dalla soddisfazione della vostra clientela.

Non vi resta che mettervi ai fornelli e sfornare queste deliziose polpette di soia per dare un tocco creativo al menù del vostro locale.


  • Per preparare le polpette di soia, sciacquare la soia gialla sotto l’acqua fredda corrente, quindi metterla in ammollo 6 ore.

  • Sistemare nella pentola a pressione l’alloro e l’aglio, poi cuocere per 40 minuti a partire dal sibilo.

  • Lavare, asciugare e mondare i porri, le carote e le patate: tagliare finemente i porri, affettare a rondelle le carote e a cubetti le patate, poi cuocere a vapore le verdure.

  • Nel boccale del frullatore trasferire la soia, le verdure, l’aglio, il timo, la maggiorana, la paprika piccante, e lo zenzero e la Ricotta Santa Lucia, quindi frullare fino a ottenere un composto omogeneo; aggiustare di sale e di pepe.

  • Se l’impasto fosse troppo morbido, aggiungere poco pangrattato. Nel bicchiere del frullatore versare i fiocchi di mais, quindi frullare e sbriciolarli grossolanamente.

  • Formare delle palline con l’impasto, quindi passarle nei fiocchi di mais e friggere in abbondante olio di semi caldo, poi far assorbire l’olio in eccesso tamponando con la carta assorbente.

  • Servire le polpette di soia ben calde e con spicchi di limone.