abbiamo utilizzato: Pecorino Stagionato Riserva Nera Cademartori 3 Kg Formaggio pecorino in forme da 3 Kg circa prodotto in Sardegna con solo latte di provenienza locale vai al prodotto

La pizza siciliana è una preparazione deliziosa che nelle pizzerie, gastronomie e rosticcerie dell’isola viene chiamata anche sfincione. La sua particolarità è la consistenza, alta e morbida, ma allo stesso tempo croccante e la sua farcitura, che regala al palato sensazioni gustative davvero deliziose.

Si prepara in teglia e si serve tagliandola in formelle quadrate: il profumo persistente e appetitoso è il suo biglietto da visita, la vostra clientela saprà cosa ordinare e il vostro menù dedicato alle pizze si arricchirà così di una preparazione vincente.


  • Per preparare la pizza siciliana, versare nella planetaria la farina setacciata, il lievito e il malto: azionare la macchina e aggiungere a filo l’acqua e lavorare per 10 minuti.

  • Aggiungere l’olio extra vergine d’oliva a filo e impastare per altri 10 minuti, quindi trasferire su una spianatoia infarinata, lavorare per pochi minuti, formare una palla e porla a lievitare coperta in forno spento con luce accesa per 3 ore.

  • Mondare e tagliare sottilmente la cipolla, farla appassire in una padella con l’olio extra vergine d’oliva e l’acqua; appena comincerà a essere trasparente, aggiungere i pelati, poi aggiustare di sale e pepe e far cuocere per 30 minuti.

  • Tagliare a cubetti il Provolone Cademartori, poi tenere da parte. In una padella, tostare il pangrattato assieme a un filo d’olio extra vergine d’oliva, mescolare continuamente per qualche minuto.

  • Ungere una teglia rettangolare e stendervi l’impasto, poi coprire e lasciare lievitare ancora per 30 minuti con le stesse modalità precedenti.

  • Trascorso il tempo, distribuire sull’impasto il Pecorino Stagionato Riserva Nera Cademartori grattugiato, i cubetti di Provolone Cademartori e i filetti di acciughe ben scolati dall’olio e spezzettati a mano.

  • Adesso distribuire il sugo di pomodoro e ricoprire con abbondante origano e il pangrattato tostato precedentemente.

  • Cuocere in forno statico a 200° per 50 minuti.

  • Una volta cotta, trasferire la pizza siciliana su un tagliere e con un coltello a lama seghettata, dividerla in quadretti.

  • Servire la pizza siciliana calda e fumante.