abbiamo utilizzato: Pecorino Romano DOP Cademartori 1/8 Formaggio a pasta dura prodotto con latte ovino intero secondo indicazioni del Disciplinare DOP vai al prodotto

Il pesto di fave è una preparazione molto semplice e davvero versatile, oltre che veloce.

Si tratta di una ricetta tipica della stagione primaverile, quando le fave sono fresche e di stagione. Le sue origini sono molto umili e povere e, in tempi passati, veniva preparata per condire il pane secco rendendolo veramente gustoso. Oggi, infatti, questo pesto viene utilizzato anche per preparare deliziose bruschette.

Il pesto di fave si prepara con la verdura fresca e la crema ottenuta è ottima per condire sia primi piatti di pasta, che secondi di carne alla griglia. In questo modo il sapore di ogni portata verrà esaltato facendolo diventare più prelibato e gustoso.


  • Per preparare il pesto di fave, cominciare sbucciando, togliendo dal baccello le fave e mettendole da parte.

  • Grattugiare quindi il Pecorino Romano DOP Cademartori.

  • Privare l’aglio della camicia e metterlo nel bicchiere di un mixer assieme alle fave sbucciate, i pinoli e il Pecorino Romano DOP Cademartori precedentemente grattugiato.

  • Avviare il mixer e frullare il tutto per qualche minuto.

  • Aggiustare di sale,di pepe, aggiungere l’olio extravergine di oliva a filo, poco alla volta. Frullare fino a ottenere una crema liscia e vellutata.

  • Il pesto di fave è pronto per essere utilizzato e per rendere deliziosa qualsiasi preparazione.