abbiamo utilizzato: Pecorino Stagionato Riserva Nera Cademartori 3 Kg Formaggio pecorino in forme da 3 Kg circa prodotto in Sardegna con solo latte di provenienza locale vai al prodotto

Quando si pensa ai primi piatti della cucina tipica italiana, sicuramente gli spaghetti alla carbonara sono tra i primi a venirci in mente.

La realizzazione della ricetta della carbonara è piuttosto facile e come per la maggior parte dei piatti della tradizione italiana e non solo, esistono numerose varianti che si sono generate secondo gli usi delle varie regioni.

La ricetta della carbonara classica prevede pochi ingredienti di origine povera e il formato più comune utilizzato per questa preparazione sono gli spaghetti. Tuttavia non vengono disdegnati altri formati di pasta come i bucatini o gli spaghetti alla chitarra: in alcune zone si utilizza pure il formato di pasta corto come penne o rigatoni.

La ricetta che vi proponiamo usa gli ingredienti classici della cucina romana per preparare la pasta alla carbonara: uova, guanciale e pecorino romano.

Non ci sono particolari difficoltà nella realizzazione di questo piatto, l’unica accortezza è quella di rosolare lentamente il guanciale senza seccarlo.

Vediamo subito come fare a preparare la pasta alla carbonara.


  • Come prima cosa, per preparare la pasta alla carbonara, tagliare il guanciale a striscette di circa mezzo centimetro di spessore.

  • Grattugiare il Pecorino Riserva Nera Cademartori in una ciotola capiente nella quale vanno aggiunte anche le uova intere. Sbattere con una forchetta uova e formaggio per amalgamarli assieme.

  • Cuocere gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua salata. Non esagerare con il sale perché il guanciale e il formaggio sono molto saporiti.

  • Soffriggere il guanciale con un filo di olio extravergine d’oliva in una padella sino a farlo diventare croccante. Usare una fiamma piuttosto bassa perché il guanciale deve dorare lentamente senza seccarsi.

  • Scolare gli spaghetti al dente e unirli al guanciale. Saltare la pasta nella padella per un minuto e poi versare il contenuto bollente nella ciotola con le uova e il formaggio.

  • Mescolare piuttosto energicamente per far amalgamare gli ingredienti e allo stesso tempo effettuare la cottura delle uova. E’ necessario essere veloci in questa fase della preparazione per non far raffreddare gli ingredienti troppo in fretta.

  • Gli spaghetti alla carbonara vanno serviti subito ben caldi spolverizzati con una manciata di pepe nero macinato fresco.