abbiamo utilizzato: Bocconcini di Mozzarella Locatelli 30 g Bocconcini di mozzarella da 30 g in secchiello richiudibile da 1 Kg vai al prodotto

La cucina spagnola è piena di piatti molto interessanti.

La prima ricetta che viene in mente quando si pensa alla tradizione culinaria della Spagna è sicuramente la paella.

La paella può essere inserita nel menù tra i primi piatti ma essendo molto ricca di ingredienti è meglio considerarla un piatto unico. Le varianti della ricetta sono molte e la composizione degli ingredienti dipende dalla zona in cui ci si trova. Sommariamente si possono dividere in tre macro insiemi: carne, pesce o verdure. Molti ristoranti preparano anche una versione di paella mista che mette insieme i sapori di mare, terra e orto.

La ricetta che prepareremo in quest’occasione è la paella di pesce, piatto ricco di profumi e dal sapore di mare. Piatto ideale per una tavola piena di amici ma che può essere allo stesso tempo anche molto ricercato e raffinato. La paella è sicuramente un’ottima alternativa ai classici risotti e piatti di pasta ai frutti di mare.

In questo piatto gli ingredienti del mare sono i protagonisti, tuttavia cozze, calamari e gamberi sono accompagnati da deliziose verdure e da una generosa quantità di riso. Alla ricetta è possibile aggiungere altri ingredienti non previsti come ad esempio vongole o capesante per elaborare una propria versione di questo delizioso piatto.

Per rendere il sapore della paella più fresco, al termine della cottura, prima di portarla in tavola decoreremo ulteriormente la nostra preparazione con Bocconcini di Mozzarella Locatelli tagliati a spicchi.

Vediamo come preparare la paella di pesce.


  • La preparazione della paella di pesce non è complicata ma richiede tempo. Pulire perfettamente le cozze, sciacquarle sotto l’acqua corrente e farle aprire in un tegame con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio tritato. Man mano che le cozze si aprono toglierle dal tegame. Mettere da parte il liquido rilasciato. Sgusciare le cozze tranne alcune da tenere come decorazione.

  • Pulire scampi e gamberi, mantenere i primi interi, mentre gli altri privarli delle teste e sgusciarli.

  • In un pentolino far appassire 50 g di cipolla nell’olio extravergine d’oliva e sfumare con il vino bianco e quando avrà perso la parte alcolica unire il liquido delle cozze e 2 litri d’acqua. Aggiungere il prezzemolo fresco e far cuocere per mezz’ora, poi filtrare il brodo.

  • Pulire i calamari staccando la testa ed eliminando la cartilagine interna e privandoli della pelle. Tagliarli ad anelli e metterli da parte.

  • Lavare, mondare pomodori e peperoni, privarli della pelle e dei semi e ridurre le verdure a cubetti di circa 1 cm di spessore.

  • Saltare nella paella scampi e gamberi con un filo di olio extravergine d’oliva, poi toglierli dalla padella e metterli da parte. Aggiungere altro olio e far appassire la cipolla e l’aglio rimasti, tritati molto finemente, poi unire i calamari.

  • Passati 5 minuti, unire i peperoni, mescolare gli ingredienti per amalgamarli e insaporire. Sciogliere lo zafferano nel brodo di pesce mescolando con un cucchiaio e dopo altri 5 minuti unirlo al resto della preparazione insieme ai pomodori. Dopo un paio di minuti unire il riso a pioggia, aggiungere le cozze e i gamberi sgusciati e aggiustare di sale e di pepe. Distribuire il riso e le cozze su tutto il fondo del tegame in modo uniforme e non toccarlo più fino al completo assorbimento del liquido.

  • Al termine della cottura decorare con gli scampi interi e le cozze rimaste col guscio.

  • Tagliare i Bocconcini di Mozzarella Locatelli a spicchi regolari, terminare di decorare la paella di pesce e servire subito.