abbiamo utilizzato: Galbanino 930 g Formaggio Galbanino in formato da 930 g vai al prodotto

Per soddisfare quei clienti che a pranzo non vogliono mangiare il solito panino, potete arricchire l’offerta del vostro locale, preparando una serie di piatti freddi estivi e piatti unici gustosi, come l’insalata nizzarda che vi proponiamo in questa ricetta.

Si tratta di un’insalatona ricca di ingredienti, accompagnata da una gustosa vinaigrette o da una salsa cremosa, in questo caso realizzata miscelando lo Yogurt Magro Galbani con erbe e aromi, per rendere la vostra insalata ancora più golosa.

Per voi risulterà molto semplice e veloce da fare, perché, oltre a lessare le uova, dovrete limitarvi a pulire e tagliare le verdure e a impiattare il tutto in maniera artistica e precisa, per presentare ai vostri clienti un piatto invitante oltre che gustoso.

Rispetto alla ricetta tradizionale francese, vi proponiamo di aggiungere un tocco di brio a questo piatto unico, unendo dei cubetti di Galbanino al già sfizioso insieme di ingredienti di cui si compone questo piacevole piatto estivo.


  • Per preparare l’insalata nizzarda, mettere a bollire un pentolino pieno d’acqua e portarlo a bollore, quindi tuffarci dentro le uova e farle cuocere per 8/10 minuti.

  • Nel frattempo preparare il condimento, versando lo Yogurt Magro Galbani nella ciotola del mixer e emulsionandolo con l’olio, l’aceto, il sale e il pepe.

  • Aggiungere l’erba cipollina e tritare il tutto a bassa velocità, fino ad ottenere una salsa liscia e omogenea.

  • Mettere il pentolino con le uova sotto l’acqua fredda e poi sgusciarle e tagliarle a metà.

  • Lavare le foglie di lattuga e farle asciugare in una centrifuga, lavare e pulire i peperoni tagliandoli a listarelle, lavare e tagliare a metà i pomodori ciliegini e affettare finemente la cipolla e il prezzemolo.

  • Scolare il tonno e i filetti d’acciughe dall’olio in eccesso e mischiarli con le cipolle e il prezzemolo e, per ultimo, tagliare a cubetti il Galbanino.

  • Iniziare a comporre il piatto, mettendo sul fondo l’insalata, disponendo al centro il tonno e i filetti d’acciughe, intorno i cubetti di Galbanino, i pomodori e i peperoni e andando verso il centro le uova e le olive, andando a formare dei centri concentrici con i diversi ingredienti.

  • Cospargere sulla preparazione la salsa preparata e poi servire l’insalata nizzarda a temperatura ambiente o fresca di frigo.