abbiamo utilizzato: Burro Galbani Professionale 1 Kg Burro in formato da 1 Kg incartato in alluminio vai al prodotto

Gli gnocchi di riso che vi proponiamo di inserire nel vostro menù non rappresentano i classici gnocchi di riso cinesi che vengono conditi con verdure e pesce, ma neanche quelli che, serviti con un condimento a base di zucchine, porro, carote, germogli di soia e di bambù, radice di zenzero, funghi shiitake, olio di semi di soia e salsa di soia, tipico della gastronomia cinese, sono diventati piuttosto famosi anche in Occidente.

Quelli proposti oggi sono infatti gnocchetti conditi con un fondo di ossobuco che viene insaporito dal Burro Galbani Professionale.

Gli gnocchi di riso che servirete ai vostri clienti sono un piatto che incontrerà in modo facile il loro apprezzamento, deliziando con gusto il loro palato.


  • Per preparare gli gnocchi di riso è necessario mondare e lavare 2 coste di sedano, 1 carota e ½ e 1 cipolla e ½; dopodiché mettere le verdure a bollire in abbondante acqua insieme a 2 spicchi d’aglio mondati.

  • Aggiustare di sale e portare il tutto a cottura fino a ottenere un brodo bello saporito.

  • Ora mondare, lavare e tritare la carota, il sedano e la cipolla avanzate; quindi versare il trito dentro una casseruola e farlo rosolare per bene con il Burro Galbani Professionale e l’olio extravergine.

  • Infarinare le fettine di ossobuco e metterle a soffriggere nell’intingolo fino a quando non risulteranno dorate.

  • Sfumare il tutto con un mestolo di brodo caldo e lasciare cuocere la preparazione incoperchiata e a fuoco basso (aggiungere il brodo bollente ogni volta che la carne risulterà asciugata).

  • Nel mentre, diluire lo zafferano in acqua tiepida.

  • Prendere una ciotola,versare la farina di riso e 180 g di farina 00 setacciate insieme; aggiungere un pizzico di sale e iniziare a impastare il tutto con l’acqua aromatizzata allo zafferano; poi lavorare il composto fino a ottenere una pasta soda e malleabile.

  • Prendere l’impasto ottenuto e formare con le mani dei filoncini di 1 centimetro di diametro; tagliare i filoncini con un coltello e, dandogli la forma di tocchetti, ricavare degli gnocchi da ogni filoncino.

  • Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata.

  • A cottura raggiunta, scolarli; poi, con l’ausilio di un cucchiaio prelevare metà sugo dalla padella degli ossobuco e versare l’intingolo in una casseruola; far saltare nel sughetto gli gnocchi di riso e servirli subito.