abbiamo utilizzato: Panna da montare
Président 1 L
Panna UHT in brick da 1 L a elevato contenuto di materia grassa (minimo 35%) vai al prodotto

Un dolce di grande effetto, il gelato alla vaniglia è davvero bello da vedere grazie agli scenografici cristalli di caramello della decorazione finale.

Preparato con la Panna Da Montare Président e il Burro Galbani Professionale, questo dessert è perfetto da consumare sia nel cuore dell’estate che durante le stagioni più fredde.

Profumato e morbido, il gelato alla vaniglia è un modo incantevole e delicato per concludere ogni pasto. Ideale anche come realizzazione dolciaria da gustare a metà pomeriggio per una pausa all’insegna della dolcezza.


  • Per preparare il gelato alla vaniglia, tagliare in due la stecca di vaniglia e metterla in una casseruola insieme allo zucchero e alla Panna Da Montare Président; quindi portare il tutto a ebollizione; coprire; spegnere il fuoco e lasciare la vaniglia in infusione per 10 minuti circa.

  • Nel frattempo, mettere i tuorli dentro una terrina e sbatterli leggermente con l’ausilio di una frusta; poi togliere la vaniglia e versare la Panna Da Montare Président aromatizzata e dolcificata sulle uova.

  • Sbattere senza sosta il composto fino a quando non diventerà leggero e schiumoso; dunque versare il contenuto della ciotola in una casseruola e metterla a bagnomaria.

  • Far cuocere la preparazione mescolando senza sosta finché la miscela non risulterà ben addensata.

  • Una volta densa togliere la casseruola dal bagnomaria e unirci il Burro Galbani Professionale a pezzetti.

  • Ora mettere il gelato alla vaniglia nella gelatiera e azionare la macchina.

  • Nel mentre realizzare il caramello: ungere d’olio un piano di marmo e mettere lo zucchero in una casseruolina; farlo fondere a fuoco molto dolce lasciando che assuma un colore ambrato. Quando questo avrà assunto la colorazione desiderata, versare il contenuto del tegame sul piano di marmo; lasciarlo raffreddare e romperlo a pezzetti.

  • Concludere il gelato alla vaniglia servendolo in palline dentro coppette individuali e cospargendolo con i cristalli di caramello.