abbiamo utilizzato: Burro Galbani Professionale 1 Kg Burro in formato da 1 Kg incartato in alluminio vai al prodotto

Le fave dei morti sono un dolce tipico della tradizione italiana. Questo dolce si prepara, solitamente, per la festa di Ognissanti. Il loro nome deriva proprio da questa festa.

Questo dolce è molto buono e si compone principalmente di mandorle aromatizzate con spezie e liquore.

Il mix di aromi regala alle fave dei morti il loro sapore inconfondibile.

Questo dolcetto può accompagnare un caffè o essere mangiato in un qualsiasi momento della giornata, anche come fine pasto.


  • Per preparare le fave dei morti tritare con un mixer le mandorle fino a ottenere una farina molto sottile.

  • In una ciotola versare le uova, il tuorlo, la grappa e sbatterli bene usando una frusta.

  • Nel cesto della planetaria mettere la farina, le mandorle tritate e lo zucchero a velo.

  • Unire anche il limone grattugiato, la cannella e le uova; accendere la planetaria con la frusta a “k” a velocità media e impastare. L’impasto sarà pronto quando comincerà a staccarsi dalle pareti della planetaria.

  • Trasferire l’impasto su un piano da lavoro. Con piccole porzioni d’impasto, formare dei cilindri di circa 1 cm di spessore, tagliarli a tocchetti sempre di 1 cm e formare delle palline. Procedere in questo modo fino a terminare tutto l’impasto.

  • Ungere una leccarda da forno con abbondante Burro Galbani Professionale e posizionare le fave dei morti distanti l’una dall’altra qualche millimetro.

  • Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.

  • Le fave dei morti dovranno essere appena dorate in superficie ma non troppo colorate.

  • Una volta pronte sfornarle e lasciarle raffreddare completamente prima di servirle.