abbiamo utilizzato: Galbanone Affumicato 5 Kg Formaggio a pasta filata in versione affumicata in formato da 5 Kg vai al prodotto

Le empanadas sono una specialità argentina molto saporita e golosa.

Si preparano con un ripieno molto speziato che viene racchiuso da della pasta e poi fritto. Per una versione più leggera è anche possibile cuocerle al forno.

La ricetta delle empanadas cambia da zona a zona e ogni famiglia ha la sua personale versione. Ad esempio, capita che qualcuno preferisca farcirle con del pesce al posto della carne, oppure usare solo verdure.

La ricetta che vi proponiamo è a base di carne, uova e Galbanone Affumicato.


  • Per preparare le empanadas sciogliere il sale nell’acqua tiepida. In una ciotola molto capiente versare la farina, aggiungere l’olio extravergine di oliva e l’acqua, nella quale è stato sciolto il sale. Impastare bene il tutto fino a ottenere un panetto liscio e sodo. Coprire il panetto con la pellicola trasparente da cucina e farlo riposare 30 minuti a temperatura ambiente.

  • Per preparare il ripieno far rassodare un uovo, cuocendolo in acqua bollente per 10 minuti, poi raffreddarlo con acqua fredda e privarlo dal guscio. Tagliarlo in 8 fettine.

  • Lavare, sbucciare e tritare molto finemente la cipolla e tagliare a rondelle il peperoncino verde.

  • Tagliare il Galbanone Affumicato a cubetti piuttosto piccoli.

  • In una padella sciogliere il Burro Galbani Professionale e farvi imbiondire la cipolla per 5 minuti, poi aggiungervi la carne macinata e cuocere a fuoco basso. Insaporire il tutto con il peperoncino piccante e le rondelle di peperoncino verde. Cuocere il ripieno per 20 minuti, poi togliere dal fuoco e far raffreddare.

  • Stendere la pasta riposata in una sfoglia molto sottile, di 2 mm circa e, con un coppa pasta rotondo dal diametro di 12 cm, ricavare 8 cerchi.

  • Farcire ogni cerchio di pasta con un cucchiaio di ripieno, una fetta di uovo sodo e qualche cubetto di Galbanone Affumicato.

  • Piegare ogni disco a metà e premere bene sui bordi per sigillare la pasta e poi ripiegare il bordo su se stesso per dargli una forma più elegante.

  • In una pentola capiente versare l’olio di semi di arachidi e portarlo alla temperatura di 170°. Immergere i fagottini nell’olio, massimo 3 pezzi alla volta (per non far raffreddare l’olio) e friggere per 10 minuti.