abbiamo utilizzato: Burro Galbani Professionale 1 Kg Burro in formato da 1 Kg incartato in alluminio vai al prodotto

La crostata della nonna è uno di quei dolci da fiaba che da sempre anima la cucina di molte persone e che non può certo mancare nella vostra carta dessert.

Buono e semplice da preparare, questo dolce dal gusto sfizioso viene arricchito dalla presenza del Burro Galbani Professionale e dal Latte Locatelli.

Grazie all’abbinamento dei suoi ingredienti, la crostata della nonna riuscirà ad appagare anche i palati più golosi.


  • Per preparare la crostata della nonna mettere in una ciotola lo zucchero, la farina, il sale e la scorza di limone; mescolare per bene il tutto e versarlo a fontana sulla spianatoia.

  • Aprire la cavità al centro, mettere il Burro Galbani Professionale a pezzetti, la scorza grattugiata del limone e l’uovo; quindi impastare in modo veloce gli ingredienti unendo due cucchiai di acqua fredda.

  • Lavorare l’impasto fino a ottenete un composto omogeneo che, raccolto a palla e avvolto in un foglio di pellicola trasparente, dovrà essere sistemato in frigorifero a riposare per 2 ore.

  • Trascorso il tempo indicato, prendere la pasta, lavorala brevemente per una seconda volta e stenderla con l’ausilio del matterello.

  • Rivestire con la sfoglia ottenuta il fondo e i laterali di una teglia di 20 centimetri di diametro ben imburrata.

  • Dare una prima cottura alla pasta in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti.

  • Nel frattempo preparare la crema: addensare sul fuoco il Latte Locatelli dove in precedenza saranno stati sciolti la farina, lo zucchero, un pizzico di vanillina e il burro e portare il liquido a ebollizione mescolandolo costantemente. Una volta spento il fuoco, incorporare il tuorlo e mescolare velocemente la preparazione.

  • Spalmare la crosta con la gelatina di frutta; dopodiché cospargere il fondo con la farina di mandorle e versare dentro la sfoglia la crema di latte.

  • Livellare la superficie della crostata della nonna; poi decorare cospargendo la torta con uno strato compatto di pinoli.

  • Passare il tutto in forno a 200° ancora per 15 minuti e lasciare raffreddare prima di servire.