abbiamo utilizzato: Mascarpone Galbani Professionale 500 g Mascarpone in vaschetta richiudibile da 500 g vai al prodotto

Il cocktail di gamberi è un piatto che nei menù si trova tra gli antipasti a base di pesce.

Serviti solitamente in coppette con foglie di lattuga, i gamberetti possono essere conditi con qualche goccia di succo di limone, olio extravergine d’oliva e sale oppure con una deliziosa salsa rosa dal sapore leggermente alcolico (dato dal cognac o dal brandy), preparata con ketchup e maionese.

Questa facile ricetta viene preparata usando come ingredienti una salsa a base di Mascarpone Santa Lucia e Panna da Cucina Locatelli.

Per servire questo cocktail di gamberi prepareremo dei coni di pasta kataifi, tipica della cucina greca, farciti con la crema di mascarpone e panna e con dei gamberetti cotti al vapore.

Si tratta di una variazione interessante della classica preparazione del cocktail di gamberi: un antipasto raffinato, molto saporito, cremoso e croccante.

Questa è una ricetta senza uova e senza alcol ed è ottima anche per i bambini*.

*sopra i 3 anni


  • Per preparare i coni di kataifi, prendere i fili di pasta e dividerli in modo da ottenere 8 porzioni di pasta omogenee.

  • Imburrare dei coni per cannoli, e avvolgere la pasta intorno a questo supporto, iniziando dalla punta e dirigendosi verso la parte più larga distribuendo in modo uniforme i fili di pasta. Spennellare la pasta con un po’ di burro in modo da incollare l’estremità e non far muovere la pasta.

  • Scaldare l’olio di semi di arachidi e cuocere gli otto coni di pasta kataifi per circa tre minuti ciascuno, fino a quando risulteranno dorati e croccanti. Raffreddare i coni su carta assorbente.

  • Preparare la crema di mascarpone e panna. Lavorare il Mascarpone Santa Lucia, dopo averlo lasciato fuori dal frigo per 15 minuti, con la Panna da cucina Locatelli.

  • Unire il prezzemolo tritato molto finemente, salare e pepare e continuare a mescolare sino a ottenere una crema omogenea. Riempire un sac à poche con la crema al mascarpone e panna e mettere a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

  • La cottura dei gamberetti deve essere piuttosto veloce, quindi metterli in una vaporiera per 5 minuti.

  • Spostare i gamberetti in una ciotola, farli intiepidire e condirli con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva dal sapore leggero, limone e salsa Worcester.

  • Riprendere il sac à poche dal frigorifero e farcire i coni di pasta kataifi con la crema riempiendoli per metà.

  • Terminare di riempire il cono con i gamberetti e posizionarlo su un piatto da portata o un bicchiere tipo quelli stretti e affusolati da liquore. Guarnire con una fogliolina di prezzemolo.