abbiamo utilizzato: Burro Galbani Professionale 1 Kg Burro in formato da 1 Kg incartato in alluminio vai al prodotto

Con l’arrivo delle feste di Carnevale, nel vostro forno, nella vostra pasticceria e nel vostro locale, non possono mancare i cenci di Carnevale.

Questi dolci tradizionali sono molto semplici da fare a livello artigianale, perché vengono realizzati con un semplice impasto a base di farina, burro, uova e zucchero, da cui si ricavano tanti pezzi di forma rettangolare, liscia o annodata, da friggere nell’olio bollente.

Preparando l’impasto la sera prima, potete friggere i cenci la mattina prima di aprire il vostro esercizio, per offrire ai vostri clienti una colazione sfiziosa, con dei dolci caldi e molto stuzzicanti.


  • Per preparare i cenci di Carnevale, iniziare mettendo il Burro Galbani Professionale fuori dal frigo per renderlo meglio lavorabile.

  • In una ciotola sbattere le uova con zucchero e versarle sulla farina, disposta a fontana su una spianatoia.

  • Cominciare a impastare con la punta delle dita e aggiungere la scorza di limone grattugiata, il lievito e il sale.

  • Aggiungere anche il burro e continuare a impastare, fino a ottenere un panetto di pasta liscio e omogeneo.

  • Prendere un matterello e stendere la pasta sulla spianatoia, oppure farla passare nell’apposita macchina, per stenderla fino allo spessore di 4-5 mm.

  • Con una rotella dentellata, tagliare tanti triangoli di pasta e metterli nel cestello della friggitrice.

  • Una volta scaldato l’olio di arachidi, friggere i triangoli di pasta per 6-7 minuti, o fino a che la loro superficie non sarà diventata bella dorata

  • Scolare i pezzi di pasta fritta dall’olio in eccesso usando dei fogli di carta assorbente.

  • Mettere lo zucchero a velo in un colino e spolverizzarlo sulla superficie dei cenci di Carnevale, quindi esporli al pubblico in un piatto da portata o in un cestino.