abbiamo utilizzato: Ricotta Santa Lucia 1,5 Kg Ricotta in vaschetta da 1,5 Kg vai al prodotto

Le castagnole ripiene sono uno dei dolci tipici carnevaleschi più conosciuti. Si tratta di palline fritte ripiene di creme varie, da quelle al cioccolato, alla crema pasticcera o chantilly, di panna montata o ricotta. Proprio quest’ultima versione è quella che vi suggeriamo di preparare con la nostra ricetta, utilizzando la squisita Ricotta Santa Lucia.

Le castagnole ripiene sono golosissime, facili da preparare e con ingredienti semplici, graditi a tutti. Nessuno resisterà a queste deliziose palline dolci e una tirerà l’altra, proprio come le ciliegie!


  • Mettere la Ricotta Santa Lucia in un colino e lasciarla riposare per 10 minuti circa, dopodiché, lavorarla in una ciotola assieme allo zucchero a velo e a qualche cucchiaio di latte, necessario per ottenere una crema liscia e compatta.

  • Prendere una scodella e mescolare lo zucchero, la cannella e le uova.

  • Amalgamare per bene l’impasto e unire la scorza d’arancia grattugiata, la bustina di vanillina, la farina e il lievito.

  • Dopo aver mescolato tutti gli ingredienti e aver ottenuto un impasto omogeneo, lasciarlo riposare in frigorifero per 1 ora circa.

  • Riscaldare l’olio di arachidi in padella e, con l’aiuto di due cucchiai, versare nell’olio le castagnole cercando di dare loro la forma tipicamente tonda.

  • Friggere le castagnole ripiene, farle dorare su tutti i lati e metterle in un piatto con carta assorbente.

  • Con l’aiuto di una siringa da pasticcere, riempire le castagnole con la crema a base di Ricotta Santa Lucia.

  • Preparare un piatto con lo zucchero a velo vanigliato e farci rotolare le castagnole.

  • Servire le castagnole ripiene ancora calde.