abbiamo utilizzato: Crescenza Certosa 100 g Crescenza in formato da 100 g vai al prodotto

Con i cannelloni ripieni al formaggio è impossibile non soddisfare le aspettative e la fame dei clienti. La sfoglia di pasta all’uovo cotta e fatta riposare prima di essere arrotolata e farcita è una sicurezza in termini di gusto e consistenza. La farcitura poi, preparata con Ricotta Santa Lucia e Certosa, offre quella cremosità tipica della ricetta classica. L’ultimo tocco, quello filante, è garantito dalla Mozzarella Fette Galbani Professionale, adagiata sui cannelloni poco prima di infornare il tutto.

I cannelloni ripieni al formaggio vanno benissimo sia per menù di carne che di pesce: sono una variante più delicata dei cannelloni classici al ragù, tipici dell’Emilia, e vengono serviti su un fondo di semplice sugo di pomodoro preparato in pochissimi minuti.

Una ricetta adatta a tutti e molto saporita. Seguite i nostri consigli e servirete dei cannelloni ripieni al formaggio fatti a regola d’arte.


  • Cuocere le sfoglie di pasta all’uovo in acqua bollente per 5 minuti, dopodiché lasciarle scolare e stenderle su un panno adagiato su un tavolo.

  • Sciogliere la Certosa a bagnomaria e stemperare con la Ricotta Santa Lucia. Aggiungere alla crema un pizzico di sale e di pepe e amalgamare il tutto.

  • Riempire un sac à poche con la crema a base di formaggi e farcire i cannelloni precedentemente preparati con la sfoglia all’uovo.

  • Adagiare i cannelloni su una teglia o in una pirofila ricoperta di carta forno. Mettere su ogni cannellone al formaggio un paio di fette di Mozzarella Fette Galbani Professionale.

  • Cuocere i cannelloni ripieni al formaggio in forno a 150° per 5 minuti.

  • Nel frattempo saltare in padella lo scalogno tritato con un filo di olio extravergine di oliva, aggiungere la passata di pomodoro, salare e cuocere per 10 minuti.

  • Mettere sul piatto di portata un paio di cucchiai di sugo di pomodoro e adagiarvi i cannelloni ancora fumanti.