abbiamo utilizzato: Burro Galbani Professionale 1 Kg Burro in formato da 1 Kg incartato in alluminio vai al prodotto

Il brodetto di pesce è un piatto unico molto gustoso, tipico della cucina delle Marche e dell’Abruzzo.

Questa ricetta squisita, al gusto di mare, è molto versatile: infatti, per realizzarla si possono utilizzare molte varietà di pesce misto. In genere si consiglia di usare: cozze, vongole, triglie, scampi, seppie, calamaretti, scorfano, canocchie, palombo, merluzzo, sogliola e in generale tutti i pesci da zuppa.

In origine l’elenco dei pesci dipendeva da quanto il lavoro dei pescatori fosse stato fruttuoso.

All’insieme di pesci si uniscono anche dei pomodorini o del concentrato di pomodoro. Questo serve per conferire un po’ di colore alla zuppa e solo se è gradito anche un pizzico di peperoncino per regalare quel tocco in più.

Al termine della preparazione otterremo un brodo delizioso che va gustato con delle fette di pane croccanti e succulente.


  • Per la preparazione del brodetto di pesce cominciare pulendo tutti i pesci: pulire le seppie dividendo la testa dal corpo, eviscerarle e tagliarle a tocchetti; pulire i calamari nella stessa maniera e tagliarli a rondelle; pulire lo scorfano ed eviscerarlo sotto l’acqua corrente; pulire il nasello allo stesso modo ed eliminare la testa; togliere le interiora delle triglie e lasciarle intere; pulire e tagliare a tocchetti la coda di rospo; eliminare la pelle e le lische esterne della sogliola; tagliare le zampette e incidere il centro del carapace di scampi, canocchie e gamberi.

  • Mettere sul fuoco una casseruola capiente con il Burro Galbani Professionale e farlo sciogliere. Aggiungere la cipolla tritata, l’aglio privato della sua camicia e schiacciato; poi far appassire a fuoco molto basso per 10 minuti e sfumare con l’aceto di vino bianco. Quando l’aceto sarà completamente evaporato aggiungere il concentrato di pomodoro stemperato in un bicchiere con un filo d’acqua.

  • Aggiungere in pentola i calamari, le seppie e farle rosolare per qualche minuto poi coprire con l’acqua calda, chiudere con un coperchio e cuocere per 10 minuti.

  • Passato questo tempo aggiungere anche la gallinella, lo scorfano, la coda di rospo e il nasello, girare con un cucchiaio di legno per amalgamare per bene e proseguire la cottura per 8 minuti.

  • In un’ampia padella mettere un giro di olio extravergine d’oliva aggiungere le cozze e le vongole e cuocerle qualche minuto fino a che non si saranno aperte.

  • Passati gli 8 minuti unire le triglie, gli scampi, le cozze e le vongole aperte, le sogliole, i gamberi, le canocchie, assaggiare il brodetto e aggiustare di sale e di pepe e proseguire la cottura per altri 10 minuti.

  • Dunque spegnere la fiamma, aggiungere il prezzemolo fresco tritato e mescolare per amalgamare tutti gli ingredienti, servire il brodetto di pesce in un piatto fondo con un giro d’olio extravergine d’oliva a crudo.