abbiamo utilizzato: Ricotta Vallelata 1,5Kg Ricotta in vaschetta da 1,5 Kg vai al prodotto

Gli agnolotti, la tradizionale pasta con il ripieno, tipica della regione del Piemonte, hanno una caratteristica forma quadrata che li rende unici. Da oggi, questa pasta ripiena arricchirà anche il menù del vostro locale dedicato ai primi piatti.

Gli agnolotti ricotta e spinaci, infatti, sono caratterizzati da un morbido ripieno fortemente aromatico: alla ricotta e agli spinaci si unisce la noce moscata che dona un tocco speziato alla farcitura gustosa.

Perfetta da inserire in un menù dedicato alle festività, o per arricchire un buffet salato, questa preparazione conquista la vostra clientela affezionata.

Un piatto che mette tutti a tavola e convince anche i palati più esigenti.


  • Per preparare gli agnolotti ricotta e spinaci, lavare gli pinaci e farli appassire per 4-5 minuti in una padella con olio extra vergine d’oliva e lo spicchio d’aglio in camicia; aggiustare di sale e pepe e togliere dal fuoco.

  • Trasferire gli spinaci su un tagliere e tritarli al grossolanamente al coltello.

  • In una ciotola lavorare la Ricotta Vallelata con una macinata di pepe e un pizzico di sale, aggiungere gli spinaci e mescolare bene il tutto. Unire una generosa grattugiata di noce moscata e amalgamare bene il tutto; ricoprire con la pellicola trasparente e mettere a riposare in frigorifero.

  • In una planetaria setacciare la farina e aggiungere le uova, quindi impastare fino a ottenere una palla liscia e omogenea; avvolgere nella pellicola e far riposare in frigorifero 2 ore.

  • Trascorso il tempo, infarinare il piano di lavoro e stendere la pasta; tagliarla in pezzi e passarla poca alla volta nel tirapasta, ottenendo una sfoglia molto sottile.

  • Disporre la sfoglia sul tavolo, posizionare il ripieno distanziando le porzioni; richiudere la pasta su se stessa e schiacciare bene attorno al ripieno facendo fuoriuscire l’aria, quindi con una rotella dentellata ricavare i quadrati di sfoglia.

  • Riempire una pentola capiente con l’acqua, porla sul fuoco e portare a ebollizione; salare e immergere delicatamente gli agnolotti e far cuocere 4/5 minuti.

  • In una padella far sciogliere il Burro Galbani Professionale, aggiungere la salvia e far insaporire; scolare gli agnolotti e trasferirli nella padella con l’intingolo e far saltare qualche minuto.

  • Servire gli agnolotti ricotta e spinaci ben caldi, decorando il piatto con le foglioline di salvia.