abbiamo utilizzato: Burro Galbani Professionale 1 Kg Burro in formato da 1 Kg incartato in alluminio vai al prodotto

Se si avvicina il periodo pasquale e nel vostro locale volete proporre un secondo piatto a base di agnello, semplice da preparare e gustoso, potete sperimentare la ricetta dell’agnello con carciofi.

Una volta scelto il taglio di carne più indicato, per esempio la spalla o la sella, non dovrete fare altro che pulirla e tagliarla e affidarla a una rapida cottura in padella.

Per insaporirla, avvaletevi della cremosità del Burro Galbani Professionale e del gusto di un semplice soffritto, nonché del contributo del vino, dei carciofi e delle erbe aromatiche.

In meno di un’ora otterrete un piatto completo e saporito, perfetto per essere servito durante le feste ma anche in altre occasioni, che incontrerà il favore di tutti.


  • Per preparare l’agnello con carciofi, iniziare lavando e mondando i carciofi.

  • Togliere le foglie esterne verdi e dure, tagliare a pezzi, asportare le spine interne e mettere in una ciotola piena d’acqua acidulata con il succo di limone.

  • Disporre la carne di agnello su un tagliere e, con l’aiuto di un coltello affilato, pulirla dal grasso in eccesso e ridurla in piccoli pezzi, facendo attenzione ad asportare le ossa.

  • Tritare finemente lo scalogno e l’aglio e farli soffriggere in un tegame antiaderente, dopo avervi fatto fondere il Burro Galbani Professionale.

  • Infiorare i pezzi di agnello nella farina, quindi metterli nella padella assieme al soffritto e farli rosolare per 5 minuti, girandoli da tutti i lati.

  • Sfumare la carne con il vino bianco e poi aggiungere le fettine di carciofi, il sale e il prezzemolo triturato.

  • Abbassare la fiamma e lasciare che la carne e i carciofi cuociano coperti e a fuoco dolce per 15 minuti.

  • Servire l’agnello con carciofi ben caldo, con una spolverizzata di pepe come tocco finale.